previous arrow
next arrow
Slider

permacultura

Cura della terra, cura della persona, condivisione equa delle risorse.

Il progetto piedinterra si è sviluppato in questi anni a partire dal recupero di un vecchio frutteto familiare, un orto per il sostentamento della famiglia, la ristrutturazione e il cambio d’uso di una vecchia “cantina” utilizzando tecniche e materiali naturali. La gran parte del lavoro è stata svolta in regime di autocostruzione, seguiti dallo sguardo della bio architetta Roberta Marini che ha firmato il progetto. La casa è costruita in paglia, legno e terra, utilizza un sistema di riscaldamento che combina il solare termico con la legna e un impianto di fitodepurazione per gli scarichi.

Una grossa parte dei lavori interni come il pavimento e i bagni sono stati fatti con l’aiuto della Rete Solare per l’autocostruzione (http://autocostruzionesolare.it/) sotto la guida del maestro Danilo Dianti e la  collaborazione dell’architetta Daniela Re.

Piedinterra fa parte inoltre di una rete solidale di persone che abitano questo territorio e che condivide e attua i principi basilari della permacultura.

Per questo anche durante le residenze attingiamo a questa rete per prodotti e collaborazioni.

Insieme a noi due cavalli, i gatti, un cane, le galline, le api!