La forma dell’ascolto con Cinzia Delorenzi

La forma dell’ascolto
Danza,creazione e pratica somatica del movimento

27/30 luglio

Connettersi con il vivente e praticare il movimento e la danza come una forma di ascolto e di apprendimento. Animare il corpo che danza attraverso la percezione sottile della vitalità dei propri tessuti per elevarlo a spazio di risonanza, Spazio del corpo che crea e compone in contatto profondo con il luogo, la natura e l’ascolto del gruppo.

a cura di Cinzia Delorenzi

Danzatrice, coreografa, formatrice, cercatrice . Da oltre vent’anni si investe nel campo delle pratiche e dello studio legate all’esperienza somatica ed è impegnata nel campo della trasmissione.
Nella propria ricerca incrocia il tema del corpo, del gesto danzato, della cura, del tocco e della creazione artistica, Insieme a una costante riflessione sulla trasmissione, intesa come creazione dello spazio necessario per nutrire ed orientare il progetto del singolo e della collettività.

Sviluppa il suo lavoro attraverso laboratori in studio e dal 2008 anche in natura portando le sue proposte in foresta, in ambiente marino e sottomarino e nel deserto del Marocco. Si avvale di un approccio transdisciplinare, fortemente nutrito dall’indagine artistica.

Si è formata in Shiatsu, in terapia Craniosacrale, in sciamanesimo. È Educatrice del movimento somatico e Pratictioner di Body- Mind Centering®. é docente nel programma triennale di formazione per insegnanti di Danza Sensibile®. Ha seguito la formazione specifica per insegnanti con Mike Boxhall.

Vitto/alloggio

a Piedinterra c’è una stanza con pavimento in legno che useremo come stanza dormitorio con materassini a terra, ma chi preferisce avere più privacy può mettere la tenda; i pasti vengono preparati da una cuoca e usiamo prodotti bio il più possibile a km0. A turni di tre persone aiutiamo a preparare/sparecchiare, preparare la colazione, sistemare il “campo” e la pedana

NON SIAMO UN AGRITURISMO STARE A PIEDINTERRA IMPLICA AVERE UN PO’ DI ADATTABILITA’ E COLLABORAZIONE oltre al rispetto per la natura

Alcune strutture sono ancora in sistemazione, come la nostra casa, ma troverai la massima disponibilità per farti sentire a tu agio anche nella semplicità degli alloggi

Arrivi/partenze

ATTENZIONE: I partecipanti verranno raggiunti alla stazione degli autobus di Varzi il pomeriggio prima dell’inizio del laboratorio e riportati alla stessa stazione il mattino seguente alla fine del laboratorio.

Per ogni altra diversa esigenza fateci sapere con anticipo.

Areoporti vicini: Milano e Genova Treno per Voghera e da qui autobus per Varzi

The shape of listening with Cinzia Delorenzi

July 27-30

Dance, creation and somatic movement

Connecting with life, and practicing movement and dance as a way of listening and learning. Animate the dancing body through the subtle perception of the vitality of their tissues to elevate him to the resonant space, body space that creates and composes in profound contact with the place, nature and listening to the group.

Cinzia Delorenzi
Dancer, choreographer, teacher and explorer.

For over twenty years Cinzia invested her time in the field of practices and studies related to somatic experiences and committed herself to the field of transmission of knowledge.

In her research she combines the topic of body, dance gestures, gesture of caring and touching together with artistic creation, along with a constant reflection on transmission – seen as the creation of the space required to nurture and guide the project of both individual and community.

She develops her work through workshops in a studio and since 2008 also outdoor by bringing her proposals to different natural enviroments: from the sea to the woods, to the desert of Morocco. She uses a transdisciplinary approach, strongly nurtured by an artistic survey.

She is a trainer in somatic movement and Practitioner of Body-Mind Centering®. She teaches a three-year training program of Sensible Dance®.

She has been trained in Shiatsu; in Craniosacral therapy; and in shamanism. She followed the specific training course for teachers held by Mike Boxhall.
Meals/Accomodation

a Piedinterra accommodation is possible both indoor, in a dorm room- wooden floor room with mat on the floor, or outdoor, with private tents in the land surrounding the farm. A cook will prepare our meals with organic food mostly coming from farms close by. Rounds of three of us will help in setting for meals and dancing floor.

WE ARE NOT AN AGRITOURISM; ADAPTABILITY AND RESPECT FOR NATURE ARE NECESSARY FOR STAYING AT PIEDINTERRA

Some infrastructures, like our house, are still under construction, but we will do our best to make you feel comfortable in our accommodation.

arrivals/departures

PAY ATTENTION: Partecipants are picked up at Varzi bus station the afternoon before the beginning of the workshop and drop down at the same bus station the morning after the end of the workshop.

If you can’t fit into this schedule please tell us in advance

Closest airports: Milan and Genova

Train to Voghera and from there bus to Varzi.