archivio corsi

Jinen Butoh workshop con Atsushi Takenouchi

Tutta la vita è nata dalla Terra. E originariamente gli esseri umani danzavano su di essa.

E’ importante riscoprire ed essere consapevoli che il nostro corpo è parte di questo grande ciclo vitale.

Lavoreremo sul movimento del nostro corpo per ritrovare la connessione tra la natura e lo spazio che  ci circonda e noi stessi attraverso il training del Jinen Butoh.

Atsushi ci guiderà a trovare la danza che nasce da questa consapevolezza, che ci permetterà di scoprire come trasformare tutto quello che ci circonda in danza.

Durante il workshop esploreremo la gravità del corpo, il movimento e l’equilibrio, il corpo immaginario, le trasformazioni suggerite da stimoli interni ed esterni, diversi modi di camminare, movimenti consapevoli ed inconsapevoli, e creeremo un dialogo tra il corpo e lo spazio che ci circonda attraverso la pratica del Butoh. Allora potremmo sentire la connessione tra il nostro corpo e la natura e anche sentire lo spazio attorno come parte del nostro corpo. Scopriremo come il movimento sorge e diventa danza.

Il workshop sarà accompagnato dalla musica dal vivo di Hiroko Komiya

“La danza è devozione alla vita… Questo l’ho imparato viaggiando attraverso i campi della natura chiamati  JINEN, non è mai cambiato dai tempi antichi e non cambierà mai. Ciò significa che vorrei danzare la “mia vita “e l’istante presente, che dura per sempre. Ho ricevuto il mio corpo dalla terra. Ho ricevuto la mia vita dal sole e dalla luna, dai miei genitori e amici e dall’amore, così restituisco questi doni all’Universo e agli altri attraverso la danza del mio corpo e della mia anima. Quando vedo un piccolo fiore, incontro una danza piena della gioia della vita. Il mio corpo è pieno dell’acqua della vita e i semi della memoria depositati in me, germogliano. Il suono dei venti è il sussurrare della terra, il suono dei minerali è il borbottio delle macchine. Udiamo i suoni dell’universo attraverso le esplosioni, i rumori e il silenzio. Migliaia di suoni, portano la nostra anima lontano verso un mondo sconosciuto, viaggiano con noi e ci ricordano di danze dimenticate, sul sole e sulla luna,in ogni posto del mondo giovani uomini cantano canti eterni. Cominciamo una festa antica e moderna dedicata alle “reliquie della vita”, che abbracci l’artificiale e il naturale presente sulla terra”Jinen Butoh Atsushi Takenouchi

Atsushi Takenouchi (http://www.jinen-butoh.com)

Ha fatto parte della compagnia di danza butoh “Hoppo-Butoh-ha”, in Hokkaido dal 1980 al 1984. L’ultimo suo lavoro con la compagnia “Takazashiki” è stato coreografato dal fondatore del butoh, TatsumiHijikata. Dal 1986 ha iniziato a sviluppare il suo stile di danza butoh, che ha chiamato “JinenButoh”.Jinen è la vita in ogni cosa, organica e non, lo “JinenButoh” è una forza che danza con il tutto. Crea e danza i soli “Tanagokoro”, “Ginkan”, “Itteri”, come universale espressione della natura, della terra, dei tempi remoti, danzando le sue impressioni nell’istante presente, incontrando le persone e l’ambiente. Dal 1996 al 1999 per tre anni ha viaggiato in tutto il Giappone danzando in 600 luoghi performance che interagivano con i luoghi, durante questo periodo iniziò a ispirarsi dal butoh connesso allo spirito universale di KazuoOhno e YoshitoOhno. Dall’autunno dell 2002, ha fatto dell’Europa la sua base di lavoro, iniziando a lavorare con workshop, performance solo e di gruppo: Polonia, Italia, Francia, Spagna, Olanda, Germania, Russia, Usa, Canada, Alaska, sono alcuni dei paesi che hanno ospitato il suo lavoro.

IMG_6289Hiroko Komiya (www.jinen-butoh.com/hiroko_profile_e.html)

Crea suoni da vari oggetti come acqua, pietre, ciotole tibetane, giocattoli e voce. La sua musica è concepita in  modo tale da lasciar emergere il suono in modo naturale da ogni oggetto e strumento, come se respirassero e sussurrassero la loro propria vita. Accompagna dal 1999 le performace di danza Butoh di Atsushi Takenouchi.

Vitto/alloggio

a Piedinterra c’è una stanza con pavimento in legno che useremo come stanza dormitorio con materassini a terra, ma chi preferisce avere più privacy può mettere la tenda; i pasti vengono preparati da una cuoca e usiamo prodotti bio il più possibile a km0. A turni di tre persone aiutiamo a preparare/sparecchiare, preparare la colazione, sistemare il “campo” e la pedana

NON SIAMO UN AGRITURISMO STARE A PIEDINTERRA IMPLICA AVERE UN PO’ DI ADATTABILITA’ E COLLABORAZIONE oltre al rispettto per la natura

Alcune strutture sono ancora in sistemazione, come la nostra casa, ma troverai la massima disponibilità per farti sentire a tu agio anche nella semplicità degli alloggi  

Arrivi/partenze

ATTENZIONE: I partecipanti verranno raggiunti alla stazione degli autobus di Varzi  il pomeriggio prima dell’inizio del laboratorio e riportati alla stessa stazione il mattino seguente alla fine del laboratorio.

Per ogni altra diversa esigenza fateci sapere con anticipo.

Areoporti vicini:  Milano e Genova Treno per Voghera e da qui autobus per Varzi

OLYMPUS DIGITAL CAMERAAll life was born from the earth. And, originally, humans danced on the ground of this earth. It is important to find out and be conscious that our body is a part of this huge circulation. This time, we will work on our body movement to recognize the connection between nature/environment and oneself through JINEN Butoh training. Atsushi will guide us how to create dance from this awareness, which will enable us to know that we can change all the environment into dance.

During this workshop, we will explore body gravity, movement and balance, imaging body, transformation by internal and external states, visibility and invisibility, various ways of walking, conscious and unconscious movement and create a dialogue between body and environment through basic Butoh practice. Then, we can feel the connection between our body and nature, and also experience the environment as a part of our body. We will discover how the body movement arises and becomes dance.

IMG_6289The class will be accompanied by live music made by Hiroko Komiya.

Atsushi Takenouchi joined the butoh dance company “Hoppo-Butoh-ha“ in Hokkaido in 1980. His last performance with the company was “Takazashiki” (1984), which was worked on by butoh founder Tatsumi Hijikata. Atsushi started his own company, “Jinen Butoh,” in 1986, and created solo works “Itteki” and “Ginkan,” as a universal expression of nature, earth, and ancient times as well as impressions of the moment and the meeting of people and environments. He made a three-year “JINEN” tour project throughout Japan for 600 site-specific improvisations (1996–1999). During this time, he studied the spirit of the universe under Kazuo Ohno and Yoshito Ohno. Since 2002, he has been mainly based in Europe, working on Butoh dance collaboration projects with dancers and actors in France, Poland, the U.S.A., and other countries. Joining in festivals such as Avignon Festival, Paris Butoh Festival, and NY Butoh Festival, he has been presenting his solo pieces. At the same time, he also collaborates with film makers. The recent work in Alaska and Hawaii, “Ridden by Nature” (by Kiahkeya), an environmental art film, will be completed soon.

Atsushi Takenouchi website www.jinen-butoh.com

Meals/Accomodationa Piedinterra accommodation is possible both indoor, in a dorm room- wooden floor room with mat on the floor, or outdoor, with private tents in the land surrounding  the farm. A cook will prepare our meals with organic food mostly coming from farms close by. Rounds of three of us will help in setting for meals and dancing floor.WE ARE NOT AN AGRITOURISM; ADAPTABILITY AND RESPECT FOR NATURE ARE NECESSARY FOR STAYING AT PIEDINTERRA

Some infrastructures, like our house, are still under construction, but we will do our best to make you feel comfortable in our  accommodation.

arrivals/departures

PAY ATTENTION: Partecipants are picked up at Varzi bus station the afternoon before the beginning of the workshop and drop down at the same bus station the morning after the end of the workshop.

If you can’t fit into this schedule please tell us in advance

Closest airports: Milan and Genova

Train to Voghera and from there bus to Varzi.